Riflettografia IR

La riflettografia infrarossa è una tecnica ottica impiegata principalmente nel campo della documentazione e della diagnostica di dipinti su tela e tavola; è una tecnica non invasiva perciò fondamentale nell’analisi di opere d’arte, per le quali è da tutelare l’integrità stessa del manufatto.

Uno dei risultati fondamentali ottenibili tramite la riflettografia infrarossa è la visualizzazione del disegno sottostante lo strato pittorico, che è essenziale per uno studio storico stilistico del dipinto, per comprendere quali siano state le fasi del processo di elaborazione dell’opera e lo stile dell’artista.

Si possono infatti individuare le tecniche artistiche di composizione dell’opera, il grado di conoscenza delle regole prospettiche di costruzione dell’immagine, le tecniche esecutive del disegno, le parti eseguite a mano libera e le porzioni invece realizzate con tecniche di trasporto.

La riflettografia infrarossa è impiegata dai restauratori e dagli storici dell’arte prima dell’intervento di restauro in fase di documentazione, oggi ancora più efficiente e completa poiché l’acquisizione di tali immagini, un tempo su pellicola fotografica, si ottiene con l’adozione di sistemi digitali che consentono anche l’archiviazione delle informazioni in banche dati, il trattamento con specifici software di gestione per immagini e la riproducibilità in serie di stampe su varia scala.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...